Editoriale – Journal of Culinary Nutrition Dicembre

Il numero di Dicembre del Journal , ultimo del 2016 , è costituito da articoli che coprono una serie di temi di grande interesse. Chiara Manzi che nello scorso numero, in tema di Sicurezza Nutrizionale, aveva ulteriormente specificato quali sono i pericoli nascosti nell’olio di Palma e quali le conseguenze sulla nostra salute di un suo uso routinario, ci espone in questo numero come si forma e quali conseguenze può…

Voglio essere Chiara – Acrilammide, questa sconosciuta…

ACRILAMMIDE…QUESTA SCONOSCIUTA Cos’è l’acrilammide? È una sostanza potenzialmente cancerogena che si forma durante la cottura, quando alimenti ricchi di zuccheri riducenti e asparagina (amminoacido), ad esempio le patate e i cereali, sono sottoposti a temperature maggiori di 120° C come accade durante la frittura o la cottura al forno e acquistano un colore marroncino che li rende più appetitosi. Il processo chimico che porta alla formazione dell’acrilammide è noto come…

Il Talento e la formazione

Il grande interesse suscitato dalle tematiche relative al rapporto tra alimentazione e salute , che nell’ultima decade ha accompagnato in varie forme la nostra vita personale e professionale , ha avuto , come abbiamo sostenuto in più occasioni, ripercussioni più e meno positive.  Tra le prime possiamo senz’altro annoverare la maggiore attenzione che la gran parte delle famiglie, soprattutto giovani, ha dedicato alla scelta degli alimenti ed alle etichette che…

E’ solo buono o fa anche bene? – La cacio e pepe buona da vivere

Da cibo pastorale a piatto della cucina delle trattorie romane. La cacio e pepe è uno dei piatti tipici protagonisti della cucina romana: non richiede altro che la pasta, il pecorino e il pepe. Un piatto estremamente povero che nasce dalla tradizione dei pastori, i quali portavano nelle loro sacche il cacio (pezzi di pecorino stagionato), il pepe in grani, e pasta essiccata fatta a mano con solo acqua, sale…

E’ solo buono o fa anche bene? – Zuppa inglese: lo strappo alla regola senza sensi di colpa!

Se un piatto goloso e salutare ti sembra un’opera irrealizzabile, allora non conosci la Culinary Nutrition che trasforma i piatti più golosi della tradizione italiana in piatti buoni e salutari, compresi i dolci! Al Master in Culinary Nutrition e cucina antiaging i pasticcieri imparano a realizzare dolci ricchi di Gusto & Benessere come la zuppa inglese! SCARICA IL PDF DEL JOURNAL L’origine della zuppa inglese è tutt’oggi un mistero irrisolto:…

Biscotti…meglio senza?

Ciao a tutti, ci sono in offerta questi biscotti “senza niente” e vanno a ruba. Che ne dici Silvia? Posso mangiarli a colazione così introduco meno kcal? Questo è un “post” inviato da un’amica in un gruppo Facebook che seguo….Incuriosita mi sono fatta mandare la foto della confezione e l’etichetta nutrizionale. I biscotti “senza niente” sono senza farina di frumento, latte, uova, zuccheri aggiunti, con edulcorante, come indica l’etichetta davanti…

Diete – Festività natalizie: come restare in forma durante le feste

Il periodo delle feste può causare preoccupazioni per chi sta seguendo un regime alimentare, vuole perdere peso o semplicemente mantenersi in forma perchè spesso ci troviamo a mangiare una quantità di alimenti (e calorie giornaliere) doppia se non tripla rispetto ai restanti giorni dell’anno. Questo porta a sviluppare inutili sensi di colpa, che spesso si traducono in diete drastiche e digiuni nei giorni successivi alle feste… SCARICA IL PDF DEL…

Vero o Falso? – Il vino rosso fa buon sangue? Vero ma…

Ebbene si, la salute del cuore di chi beve con moderazione vino ma anche altri alcolici è migliore di chi è astemio. Scopri quali alcolici, in che quantità e quando è meglio consumarli. Per molti anni si è creduto che gli effetti benefici del vino rosso fossero collegati ai polifenoli e alle differenti sostanze di natura fenolica presenti nel vino. Tra queste si ricorda la quercitina, i tannini e il…

AliMenti – Cosa «meritiamo» a merenda? Qualche spunto su gli spuntini per genitori e figli

Per adulti e bambini la merenda è il pasto breve e leggero che si svolge tra il pranzo e la cena. Anche a metà mattina, in particolare in età scolare, si ricorre allo spuntino che consente un’integrazione calorica nel periodo di tempo che intercorre tra la colazione e il pranzo (almeno 2 ore dopo la colazione e almeno 2 ore prima del pranzo). Per i genitori è quel momento «nuovo»…