Focus – ERITRITOLO: una bomba naturale che dolcifica la vita con ZERO calorie

Spesso si associa la parola dolce alla parola rinuncia, ma che cos’è che rende un dolce negativo per la nostra salute?

La risposta è semplice: lo zucchero! Lo zucchero semplice viene assorbito rapidamente e trasformato in energia. Se dopo un pasto ricco di zuccheri ci sediamo davanti la TV e non svolgiamo alcuna attività, lo zucchero viene però trasformato in grasso di riserva.

Siamo talmente abituati ad utilizzare lo zucchero per addolcire bevande, biscotti, dolci che di fronte alla necessità di doverne fare a meno sembra che non ci sia via d’uscita. In realtà la natura ci ha fatto un regalo: l’eritritolo!

COS’E’ L’ERITRITOLO?

L’eritritolo è un dolcificante naturale appartenente al gruppo dei polioli (o polialcoli). Prodotto a partire dalla fermentazione di zuccheri naturalmente presenti in frutta e altri alimenti di origine vegetale, l’eritritolo ha un potere dolcificante pari al 70% del comune zucchero da tavola.

Dal 2006 la legislazione europea ne autorizza l’impiego in diversi alimenti, dalle gomme da masticare, ai dessert, ai prodotti da forno, e non fissa una dose massima. Nei prodotti viene indicato in etichetta con la sigla E968.

scarica-pdf

5 VANTAGGI DELL’ERITRITOLO:

  1. Ha zero calorie a differenza del saccarosio che apporta 4 kcal/g
  2. Non influisce sui livelli di glucosio e di insulina nel sangue, rendendolo adatto anche a chi soffre di diabete
  3. Non è cariogeno, preservando la salute del cavo orale
  4. Non ha retrogusto come i dolcificanti artificiali (aspartame o acesulfame) e naturali (stevia).
  5. Ha un sapore piacevole che lo rende adatto ad essere utilizzato sia nelle bevande calde che in cucina.

I polioli, la classe di cui fa parte l’eritritolo, si accumulano generalmente nell’intestino causando un richiamo di acqua con conseguente effetto lassativo.

L’eritritolo è invece assorbito per il 90% nell’intestino ed escreto immodificato attraverso le urine. Il suo processo metabolico limita quindi gli effetti causati dagli altri polioli, come lo xylitolo, sul sistema digestivo.

DOVE POSSO UTILIZZARE L’ERITRITOLO AL POSTO DELLO ZUCCHERO?

  • Nelle torte
  • Nei sorbetti
  • Nelle meringhe
  • Nelle creme
  • Negli sciroppi (utilizzarlo a caldo perché tende a cristallizzare)
  • Nelle marmellate

L’utilizzo dell’eritritolo nei dolci permette di ridurre drasticamente gli zuccheri semplici in un dolce, che se preparato anche con le giuste quantità di grassi e fibra potrà diventare più salutare di una mela!

L’eritritolo può essere anche sostituito in alcune preparazioni salate come le marinature o nella realizzazione dei sali bilanciati (mix di sale, zucchero e spezie) utilizzati per aggiungere sapore con meno sale.

L’eritritolo non funziona bene nelle frolle, rendendole un po’ gommose rispetto allo zucchero.

DOVE POSSO TROVARE L’ERITRITOLO?

L’eritritolo può essere acquistato nei supermercati o erboristerie più forniti e online.

Spesso si trova mischiato ad altri dolcificanti come la stevia.

Un consiglio: attenzione a leggere la lista degli ingredienti se non volete avere la sorpresa di assaggiare un dolce con il retrogusto della stevia!

 

Ilaria Roncaioli

Nutrizionista – Nutritional Therapist – Culinary Nutritionist

Responsabile dell’Art joins Nutrition Academy del Centro Sud